PRESENTATO IN REGIONE  IL CODICE ETICO DELL’INTRATTENIMENTO

PRESENTATO IN REGIONE IL CODICE ETICO DELL’INTRATTENIMENTO

postato in: News | 0

Il Garante dei diritti della Regione Marche ha presentato il “Codice etico dell’intrattenimento” a tutela dei minori.

Lo strumento, annunciato pochi giorni dopo la tragedia avvenuta alla lanterna Azzurra di Corinaldo, ha lo scopo di rendere più sicuro il divertimento dei ragazzi.

Il documento non contiene imposizioni normative, ma alcune linee di condotta che i locali dovranno adottare.

Frutto  di un lavoro di collaborazione che ha visto riuniti  attorno allo stesso tavolo il Garante dei Diritti, Confcommercio e un comitato   di genitori costituitosi  in maniera spontanea dopo la strage di Corinaldo, il codice vuole essere un vademecum  che va al di là delle  regole da rispettare ma che  promuove  buone pratiche legate al buon senso.

Dalla salubrità degli ambienti, all’adozione di personale qualificato, passando per  la collaborazione con le forze dell’ordine,  il codice  si compone di una trentina di punti.

I locali  virtuosi che  si impegneranno ad adottarlo    saranno riconoscibili grazie ad un marchio, garanzia di sicurezza.

Iscriviti e condividi